“Prove di paura”.

Oggi su ChronicaLibri ho recensito il saggio di Livio Pepino, “Prove di paura” (edito da Edizioni Gruppo Abele); un testo che disinnesca la politica della paura e dell’odio che troppo spesso viene usata per governare la cittadinanza.

Migranti, marginali e ribelli sono i gruppi che vengono agitati come spettri di un ordine potenzialmente devastato, con l’intento di far volgere lo sguardo altrove con disinformazione e falsità.

Una lettura imperdibile, in questi tempi controversi.

http://www.chronicalibri.it/2015/06/prove-di-paura-per-governare-i-cittadini/

Immagine Company of wolves di Lisa Gelli